image

Scarpe da lavoro SRC

norma ESD

Caratteristiche della norma ESD

Le scarpe da lavoro marcate ESD sono elettricamente dissipative, adatte a chi è a contatto con tensioni a bassissimo voltaggio. Scaricano costantemente al suolo l’elettricità statica accumulata dal corpo umano. Ovvero, sono in grado di dissipare l'elettricità statica accumulata dal corpo umano e quindi evitano le fastidiose scariche elettriche che si verificano specialmente a contatto di dispositivi sensibili ai fenomeni elettrostatici. Una normale scarpa antistatica ha una resistenza elettrica che va dai 100 kiloohm a 100 megaohm, una scarpa ESD avrà un range dai 100 kilohm ai 35 megaohm.

Descrizione

È possibile riconoscere una scarpa ESD, grazie a un bollino giallo che le distingue da altri tipologie di scarpe. Vendiamo molte scarpe antinfortunistiche ESD a disposizione adatte a:

  • Lavori con microchip o circuiti elettronici
  • Produzione di parti elettriche sensibili
  • Nella verniciatura
  • In laboratorio
  • Elettrauti
  • Fuochisti nella pirotenica
  • In campo medico
  • Quando si lavora a contatto con liquidi e gas infiammabili
ajax