Utilizzazione di cookie

Modyf usa i cookies per darvi la migliore esperienza di navigazione, attraverso la comprensione di come gli utenti navigano attraverso il sito Web Modyf. Continuando la navigazione nel sito, autorizzi Modyf all’uso dei cookies. Maggiori informazioni

OK > X

image

Sto caricando...

Ordine veloce con codice articolo

Il prodotto è stato aggiunto al carrello

Abbigliamento da lavoro alta visibilità norma EN 471

Gli indumenti da lavoro ad alta visibilità sono regolamentati da diverse normative europee e nazionali. La norma attualmente in vigore è la norma EN ISO 20471:2013 in vigore dal 28 giugno 2013, spesso associata alla norma EN 343 che fornisce protezione contro precipitazioni quali pioggia, neve, nebbia e umidità.

Per legge il datore di lavoro è obbligato a tutelare le persone che svolgono la propria attività lavorativa quotidiana in prossimità delle strade o sulle strade stesse. La normativa EN471 stabilisce i requisiti minimi per gli indumenti ad alta visibilità, in grado di segnalare visivamente la presenza dell’operatore in qualunque condizione di luce diurna o alla luce dei fari dei veicoli nell’oscurità. La scelta degli indumenti alta visibilità appropriati dipende dal rischio che il lavoratore corre.

Classi indumenti ad alta visibilità

L’ultimo aggiornamento della norma EN 471 del 2013 ha introdotto nuovi requisiti per la certificazione di capi da lavoro ad alta visibilità:

1) Aree retroriflettenti e fluorescenti

Sono state introdotte diverse aree minime di materiale retroriflettente, fluorescente e/o combinato da rispettare. Più è grande la superficie ricoperta più aumenta la classe di certificazione. In totale ci sono 3 classi, la classe 3 è quella con la superficie di materiale fluorescente/ retroriflettente più elevata e corrisponde quindi al livello di protezione più alto.

Questo significa che in futuro non sarà più possibile produrre gilet ad AV di taglie piccole, in quanto la superficie fluorescente sarà troppo piccola. Le bretelle sono escluse dal campo di applicazione della nuova norma.

2) Classi di protezione

Con l’ultimo aggiornamento sono state inserite nuove classi di protezione:

 
EN471 3-3

Classe 3: livello massimo

richiesto per le persone che lavorano o sono in prossimità di autostrade, vie di trasporto o negli aeroporti.

Requisiti minimi

richiesto per le persone che lavorano o sono in prossimità di autostrade, vie di trasporto o negli aeroporti.

  • minimo materiale di fondo fluorescente: 0,80 m2
  • minimo materiale retroriflettente: 0,20 m2
  • 4 metri di nastro riflettente largo 5cm

i capi devono coprire il torace e avere bande di materiale riflettente su maniche e/o gambe dei pantaloni (i pantaloni possono essere quindi certificati classe 3 solo se abbinati a una giacca). Come capo singolo possono arrivare massimo alla classe 2.

Capi certificabili:

giacche lunghe, giubbotti con maniche, tute da lavoro, completi giacca/pantaloni.

 

 
EN471 2-2

Classe 2: livello medio

richiesto per qualsiasi persona che lavora in prossimità o su strade di classe A e B, anche per i corrieri.

Requisiti minimi

  • minimo materiale di fondo fluorescente: 0,50 m2
  • minimo materiale retroriflettente: 0,13 m2
  • 2,60 metri di nastro riflettente largo 5cm

Capi certificabili:

gilet, tuniche aperte sui fianchi, pettorine, pantaloni.

 
EN471 1-3

Classe 1: livello minimo

richiesto per qualsiasi persona che lavora su una strada privata.

Requisiti minimi

  • minimo materiale di fondo fluorescente: 0,14m2
  • minimo materiale retroriflettente: 0,10m2
  • 2 metri di nastro riflettente largo 5cm

Capi certificabili:

pantaloni e gilet ad alta visibilità.

 


Come interpretare le icone di sicurezza?

Nella scheda prodotto dei nostri indumenti da lavoro ad alta visibilità troverete l’icona per indicare la classe di protezione e di superficie fluorescente:

Classi EN 471 Classe 1 Classe 2 Classe 3
materiale di fondo fluorescente (in m²) 0,14 0,50 0,80
materiale retroriflettente (in m²) 0,10 0,13 0,20

 

significato EN471

Questa icona per esempio deve essere letta così:

Il primo numero corrisponde alla metratura del materiale di fondo fluorescente che in questo caso corrisponde alla classe 3, il secondo numero indica invece la metratura di materiale retroriflettente e anche questa corrisponde alla massima classe di sicurezza 3.

 

 

Abbigliamento ad alta visibilità certificato con normative precedenti

L’ultima revisione della norma è la versione EN ISO 20471:2013, questo è lo standard di riferimento da rispettare, questo però non significa che non si possano più acquistare o portare prodotti certificati secondo le vecchie norme. Le norme EN471 vengono infatti aggiornate ogni 5 anni, e la prima versione della norma EN471 risale già al 1994.

ajax